Skip to main content

Messaggiaci su WhatsApp 3756222480

CAMPER PER TUTTI
29 Gennaio 2024

Guida agli Antifurti per Camper: Viaggia in Sicurezza e Tranquillità

Viaggiare in camper offre la libertà di esplorare nuovi luoghi e godersi la natura in modo confortevole. Tuttavia, può anche esporre il veicolo a rischio di furto. Può succedere per diverse ragioni. Ad esempio, non è sempre possibile conoscere le destinazioni del viaggio e le aree più a rischio, oppure non si ha un quadro chiaro di quali sistemi antifurto possano essere efficaci per proteggere il nostro amato camper.

Grazie allo sviluppo della tecnologia, oggi sono disponibili sul mercato molteplici soluzioni che possono risultare cruciali per prevenire o contenere il rischio di furto, e ci consentono di affrontare ogni viaggio in piena tranquillità.

In questo post cercheremo di offrire una panoramica tra le opzioni disponibili sul mercato, offrendo informazioni utili a prendere una decisione informata e consapevole.

Quali sono le tipologie di antifurti per camper?

Esistono diverse tipologie di sistemi antifurto per proteggere il proprio camper. La diversità spesso riflettono le diverse esigenze dei camperisti, che possono variare a seconda del viaggio che si sta per intraprendere. Di seguito elenchiamo le tipologie partendo dalle soluzioni più semplici fino a quelle più tecnologicamente avanzate.   

  • Antifurti meccanici
  • Antifurti elettronici
    • Antifurti Perimetrali
    • Antifurti Volumetrici
    • Antifurti con blocco motore
  • Antifurti satellitari

Prima di scegliere, è essenziale comprendere che la sicurezza del camper riguarda tutti, indipendentemente dal modello del veicolo. Anche per chi possiede un vecchio camper, la sicurezza è prioritaria per proteggere non solo il valore del mezzo ma anche la tua esperienza di viaggio.

Ricorda che non esiste un antifurto perfetto, ma un buon sistema di protezione può creare ostacoli significativi anche per i ladri più esperti. Evita di sottovalutare il rischio e informati per prendere decisioni consapevoli.

Antifurti meccanici per camper

Rientrano in questa categoria tutti quei sistemi che mirano ad impedire l’accesso al veicolo da parte di malintenzionati. Si tratta di soluzioni molto comuni che creano un primo livello di protezione. In termini pratici un antifurto meccanico può essere rappresentato da serrature, catene e lucchetti che sostanzialmente rendono complicato l’effrazione di porte, oblò, gavoni, ed altri eventuali accessi.

Esistono anche delle varianti, piuttosto popolari, degli antifurti meccanici.  Si tratta dei cosiddetti sistemi bloccasterzo, blocca pedali o le più tradizionali ganasce per le ruote. Non richiedono grandi spiegazioni tecniche perché mirano a limitare le funzionalità del mezzo, impendendo di manovrare o spostare il veicolo. Si tratta di sistemi spesso economici che vengono forzati con appositi strumenti in possesso dei ladri. In taluni casi questi sistemi antifurto sono già visibili dall’esterno del veicolo e rappresentano un deterrente per i ladri meno esperti.

Il vantaggio dei sistemi meccanici è l’effetto di dissuasione che esercitano sui malintenzionati ed il tempo che richiedono per essere forzati. Lo svantaggio è legato al tempo necessario per applicarli e rimuoverli in ogni situazione.  Talvolta possono dare al camperista un senso di sicurezza che non corrisponde esattamente alla realtà. E’ utile ricordarlo.

Antifurti elettronici per camper

Gli antifurti elettronici per camper sono dispositivi progettati per proteggere il veicolo da tentativi di furto utilizzando tecnologie elettroniche sofisticate. Questi sistemi offrono una difesa più avanzata rispetto alle tradizionali serrature meccaniche, fornendo una maggiore sicurezza e tranquillità per i proprietari di camper.

Si tratta di un sistema che può prevendere sensori interni ed esterni, telecamere, blocchi motore ed allarmi con sirena. Hanno certamente il vantaggio della praticità di uso poiché è sufficiente l’attivazione con un telecomando o un app dedicata.  Lo svantaggio è l’utilizzo di corrente che può non essere adatto a lunghe soste. Esistono soluzioni differenti per sofisticazione e prezzo.

Tra gli antifurti elettronici citiamo alcune varianti interessanti: gli antifurti perimetrali, quelli volumetrici e quelli con blocco motore. Si tratta di tipologie di antifurti tendono a proteggere efficacemente anche gli occupanti del mezzo.

ANTIFURTI PERIMETRALI

Gli antifurti perimetrali sono progettati per proteggere l'area esterna del camper. Questi sistemi utilizzano sensori posti strategicamente lungo i confini del veicolo, come porte, finestre e portelloni. Quando viene rilevato un movimento o una violazione del perimetro, l'antifurto perimetrale attiva un allarme per scoraggiare il ladro e avvertire il proprietario del camper.

ANTIFURTI VOLUMETRICI

Gli antifurti volumetrici si concentrano sulla protezione dell'interno del camper. Questi dispositivi utilizzano sensori che monitorano gli spazi interni del veicolo e rilevano cambiamenti nel volume dell'aria. Qualsiasi variazione anomala, come la presenza di una persona o movimenti all'interno del camper, attiva l'allarme.

I sensori volumetrici possono essere di diversi tipi, tra cui sensori a infrarossi passivi (PIR), sensori a microonde e sensori a ultrasuoni. L'utilizzo combinato di queste tecnologie consente una copertura completa dell'area interna del camper.

ANTIFURTI CON BLOCCO MOTORE

In questo caso il sistema mira a impedire l’avvio del motore, e di conseguenza, lo spostamento del camper. Tipicamente il sistema prevede un blocco legato all’identificazione del guidatore che, attraverso appositi dispositivi deve inserire un pin, deve compiere una specifica azione di sblocco o detenere una sorta di chiave identificativa secondaria.

Quando un malintenzionato prova ad avviare il motore con una copia della chiave fisica (o anche con la chiave originale) il veicolo non si avvia ed aziona un allarme sonoro per attirare l’attenzione, dissuadendo il ladro

Antifurti satellitari

È una categoria di antifurti analoga a quella delle autovetture più comuni. Si tratta di dispositivi che si azionano in caso di spostamento non autorizzato del camper e tracciano la posizione del veicolo. Nella maggior parte dei casi sono correlati ad un servizio venduto tramite piani in abbonamento (a volte anche piuttosto costosi). Ovviamente risultano efficaci quando non vengono immediatamente localizzati e disattivati dai ladri. Ciò implica che siano nascosti alla vista o posti in posizioni scomode da raggiungere.

In caso di effettivo furto del camper possono risultare decisivi per rintracciare il mezzo ed intervenire avvertendo le forze dell’ordine.

Conclusioni

Il furto del proprio camper è uno degli eventi più sgradevoli in assoluto, e certamente è uno di quegli eventi in grado di rovinarti la vacanza. Per questo vale la pena di informarsi e premunirsi.

Considerato che l’antifurto perfetto non esiste, dobbiamo tenere conto che anche il migliore sistema disponibile sul mercato non azzera i rischi, ma può senz’altro creare molti problemi ad un ladro anche esperto.

Dobbiamo evitare l’errore di pensare che a noi non potrebbe mai succedere o che il nostro camper non possa attirare l’interesse di un malintenzionato. Contenere il rischio di furto è sempre preferibile rispetto alla sensazione di sconforto che potrebbe dare un evento così spiacevole e inaspettato.

La scelta dell'antifurto ideale dipende dalle tue esigenze specifiche e dal livello di sicurezza che desideri. Valuta attentamente le opzioni disponibili e scegli un sistema che si integri perfettamente con il tuo stile di vita e le tue abitudini di viaggio.

Se hai dubbi o hai bisogno di ulteriori informazioni, consulta il team di Genova Camper. I nostri esperti possono offrirti consigli personalizzati in base alle caratteristiche del tuo camper e proporti una soluzione affidabile e testata direttamente.

Contattaci per un preventivo o richiedi informazioni compilando il form nella pagina contatti.